aria condizionata e cani

Con il caldo torrido osservi gli occhi sofferenti del tuo cane (o gatto). Soffrono il caldo come noi anche se non sudano ma… L’aria condizionata fa bene o male agli animali?

Forse, non te lo sei mai chiesto ma è bene saperlo.

Per cani e gatti, l’umidità è un vero e proprio nemico. L’aria condizionata va utilizzata ma con cautela e nella giusta misura per evitare danni alla salute sia per noi sia per i nostri amici a quattro zampe.

L’aria condizionata fa bene o male agli animali? I consigli degli esperti

La parola d’ordine è evitare eccessivi sbalzi termici. Temperature troppo basse all’interno rispetto a quelle esterne possono provocare disturbi e patologie alle prime vie respiratorie, . Il rischio non riguarda soltanto noi esseri umani ma anche gli animali.

Gli esperti consigliano di impostare la temperatura del condizionatore in modo corretto evitando, oltretutto, il flusso diretto dell’aria sull’animale.

Il terzo prezioso consiglio è deumidificare l’ambiente. Lo raccomanda l’Aspca (American Society for the Prevention of Cruelty to Animals). L’umidità può risultare nociva per cani e gatti, soprattutto con il caldo torrido. Perché? Con l’umidità il manto riduce la capacità di trattenere o disperdere calore creando ‘confusione’ al termostato naturale di cui sono dotati, per natura, cani e gatti. Leggi la nostra guida su come eliminare l’umidità in casa.

La regolazione corretta della temperatura

Per evitare sbalzi termici dannosi, bisogna settare il condizionatore considerando pochi gradi di differenza in meno all’interno rispetto all’esterno.

L’ideale è scegliere una temperatura compresa tra i 21 ed i 26 gradi, non troppo fresca ma perfetta per cani e gatti. Lo raccomanda l’ASPCA.

Forse non sai che i cani hanno bisogno di più refrigerio rispetto ai gatti: questo perché la loro attività muscolare produce più calore. Di conseguenza, se hai in casa sia un cane sia un gatto, cerca se possibile di collocarli in stanze diverse. In questo modo, potrai regolare una temperatura lievemente più bassa per l’ambiente del cane.

Aria condizionata o ventilatore?

Aria condizionata sì. Ventilatore no.

I nostri amici a quattro zampe non sudano. Hanno l’abitudine di ansimare per rinfrescarsi; praticamente, in questo modo si liberano dell’aria calda interna assorbendo quella fresca esterna. Se l’aria esterna è troppo calda, possono correre rischi cardiaci o subire colpi di calore. Per evitare tutto questo, si consiglia di utilizzare il condizionatore.

Il ventilatore è inutile, in questo senso, perché si limita a creare ricircolo. Non solo: il ventilatore può essere dannoso, causare irritazioni agli occhi senza contare eventuali spiacevoli incidenti (cani e gatti possono ferirsi entrando in contatto con le lame).

Temperatura ideale per cani e gatti: osserva il loro comportamento

Per capire se la temperatura che hai impostato per l’aria condizionata è gradita al tuo cane o al tuo gatto, osserva il suo comportamento.

Se si allontana, non gradisce: sicuramente, la temperatura è per lui troppo rigida e lo infastidisce. Faresti bene, quindi, ad alzarla.

Se, al contrario, noti che si sistema vicino all’aria fresca e non si smuove da lì, forse la temperatura è troppo alta ed ha bisogno di aria più fresca.

Quando cani e gatti cercano refrigerio, d’istinto si allungano sul pavimento il più possibile in cerca di qualche centimetro di fresco. Quando soffrono il caldo, evitano rigorosamente soffitte e tentano di rifugiarsi in cantine e seminterrati.

Leggi anche il nostro articolo > L’aria condizionata di notte fa male: sfatiamo un mito

condizionatori modena e reggio emilia

Emilia Impianti è rivenditore ufficiale e installatore qualificato Mitsubishi Electric. Da 20 anni installiamo condizionatori a Modena e Reggio Emilia, lavoriamo con serietà e professionalità, portando nuova aria nelle vostre case.

Contattaci

Emilia Impianti
Via Garibaldi 28/A Campogalliano (MO)
Tel 059.52.63.93
Manutenzioni: 059.85.15.07
emiliaimpianti03@gmail.com